Lidiano per la Polizia Municipale di Roma

Lidiano Balocchi, tra i trecento vincitori del VII concorso, è entrato nel Corpo della Polizia Municipale di Roma il 29 marzo 1967. Nei 38 anni di permanenza nell’istituzione è stato destinato al Gruppo del Centro Storico, impiegato in mansioni esterne, sulla strada. La viabilità, poi i controlli di polizia amministrativa. Negli ultimi anni la vigilanza dei palazzi istituzionali, Camera dei Deputati e Presidenza del Consiglio dei Ministri con la qualifica di funzionario direttivo. La lunga permanenza per le strade del Centro Storico di Roma l’ha portato a contatto con tutti gli uffici della pubblica amministrazione: statale, provinciale, comunale e regionale, Quirinale, Montecitorio, Palazzo Chigi, Palazzo Madama, Campidoglio, Palazzo Valentini; con tutti i più importanti monumenti di richiamo turistico, Fontana di Trevi, Piazza Venezia, Pantheon, Piazza Navona, Colosseo, Foro Romano, Trastevere; con tutte le istituzioni religiose, vedi il Vicariato di Roma, le grandi basiliche e chiese cattoliche antiche; i nodi di traffico come la Stazione Termini, i grandi alberghi. Il suo lavoro è stato una maturazione di esperienze in tanti campi della vita pubblica, per cui, dopo aver discusso la tesi di laurea in Sociologia su “organizzazione del lavoro nella Polizia Municipale di Roma”, pubblicata come Vigile Urbano: analisi di una professione, ha continuato gli studi nel campo, sia sulle disposizioni attinenti al lavoro, sia sulle origini della polizia municipale, la storia del Corpo. Da qui le pubblicazioni, la collaborazione con riviste specializzate e la direzione de l’Arvu, organo dell’Associazione Romana Vigili Urbani.

  • 1967 – 2004 dipendente del Corpo della Polizia Municipale di Roma,
  • 1974 – 1976 componente la squadra di tiro a segno pistola standar della polizia municipale Rm (x gare nazionali),
  • laurea in sociologia con Organizzazione del lavoro nella Polizia Municipale di Roma, presso La Sapienza di Roma,
  • 1980 – 2008 redattore de l’Arvu, periodico dell’Associazione Romana Vigili Urbani,
  • 1988 organizzazione mostra d’arte tra vigili urbani a via dei Coronari e pubblicazione Bruno Montesi e IV Mostra d’arte e collaboratore di altre prima e dopo,
  • 1990 Pubblicazione Vigile urbano. Analisi di una professione,
  • 1992 Pubbl Vigili Urbani. Inquinamento e Traffico, studio sulle cause dell’inquinamento a Roma e tavola rotonda,
  • 1993 Pubblicazione VI rassegna d’arte Bruno Montesi,
  • 1996 Pubblicazione Una Polizia Municipale per la Capitale,
  • 1996 annullo postale per il 50° Anniversario della ricostituzione del Corpo della Polizia Municipale, organizz.,
  • 1997 annullo postale per il 50° Anniversario della ricostituzione del Corpo della Polizia Municipale, organizz.,
  • 1999 capocorso per gli allievi assunti nella Polizia Muncipale di Roma,
  • 2001 Pubblicazione Il Corpo delle Guardie Municipali di Roma nel 1870
  • 2003 attestato di riconoscimento alla IV edizione del Premio Ernesto Nathan,
  • 2003 traduzione delle epigrafi dell’antico Ospedale e chiesa della Consolazione, sede del Comando del Corpo,
  • 2003 direttore de l’Arvu, periodico dell’Associazione Romana Vigili Urbani.
  • 2004 Ritratti poesie dedicate ai più vicini colleghi di lavoro,
  • Ideazione ricerca e redazione Calendario storico del Corpo P.M. Roma 2002, 2003, 2004, 2005, 2006, 2007, 2008,
  • 2008 collaborazione mostra per l’Arvu su storia del Corpo e annullo postale x il 35° fondazione dell’Arvu,

Consulta i vari ambiti della sua attività per la Polizia Municipale di Roma:

Foto